Natale a Sermoneta 2014 – Inferenze d’Arte

Natale a Sermoneta 2014 – Inferenze d’Arte

Mercatini, concerti, mostre, conferenze, presepi: va avanti l’edizione 2014 del Natale a Sermoneta – Inferenze d’Arte, manifestazione organizzata dall’Amministrazione Comunale di Sermoneta in collaborazione con il Centro d’Arte e Cultura e la Pro Loco di Sermoneta, insieme a Vittorio Bevivino.

I visitatori che verranno a Sermoneta troveranno un borgo medievale con l’illuminazione artistica natalizia, 20 presepi dislocati tra i vicoli, le chiese ed i palazzi storici ed un programma intenso di manifestazioni, tutte ad ingresso gratuito. Il paese è addobbato con luminarie artistiche e un grande albero di Natale in Piazza del Popolo.

Tre le mostre permanenti: alla Galleria Il Chiodo (Piazza del Popolo) Aspettavo d’incontrarti”; dedicata a cinema e fotografia. All’interno: “Marlon & James. Rebels with a cause”, a cura di David Parenti. Fino al 18 gennaio 2015 aPalazzo Caetani Sermoneta in Bianco e Nero” – 4° concorso fotografico a cura del Club della Fotografia. Alla chiesa diSan Michele Arcangelo; INFERENZE D’ARTE – Mostra di Arti Visive.

Prossimo appuntamento, Sabato 20 dicembre 2014 alla Chiesa di San Michele Arcangelo (ore 18) We have a world – Performance e lettura scenica a cura di Giorgio Fiume – con Kairòs Ensamble (coro).

Sermoneta “città d’Arte” mantiene, anzi potenzia la sua vocazione artistica ospitando una serie di manifestazioni che danno spazio ad ogni forma culturale”, spiegano il Sindaco Claudio Damiano e l’Assessore alla Cultura Giuseppina Giovannoli. “Questo è il senso vero di una manifestazione: le “inferenze d’arte” che vogliono trasmettere bellezza, di qualsiasi natura essa sia; arricchire lo spettatore, che diventa protagonista assoluto di ogni manifestazione. Come Amministrazione comunale ci sentiamo parte attiva di un processo di crescita culturale di questo territorio. Organizzare un calendario di eventi non è solamente cercare di attirare visitatori, bensì stimolare e incuriosire, trasmettere nuove nozioni, appassionare a nuove forme d’arte”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]