Nasce a Fondi l’associazione “Metamorfosi”, un nuovo modo per fare aggregazione

Nasce a Fondi l’associazione “Metamorfosi”, un nuovo modo per fare aggregazione

In quella che è stata definita al tempo la ‘piccola Firenze’ per la quantità e soprattutto la qualità di arte presente nel suo territorio, e che nel 900 è stata la culla di De Libero, De Santis, Purificato, ovvero la città di Fondi, la nascita di un luogo che continui a coltivare il patrimonio culturale lasciato da questi grandi personaggi della cultura italiana, e lo amplifichi viene salutato con molto interesse. Infatti grazie all’idea di Gianfranco Annunziata da venerdì 19 dicembre, alle ore 19, nel pieno centro storico prenderà vita il Metamorfosi, associazione di promozione sociale.

Lo scopo di questa location non è solo uno. La molteplicità delle azioni che possono essere sostenute all’interno di essa ne fanno una vera e propria macchina di originalità: diffondere una nuova cultura dove l’arte diventa vita e la vita diventa arte con particolare attenzione all’ambito educativo, formativo attraverso spettacoli teatrali, laboratori creativi, viaggi e soggiorni educativi/formativi, periodi residenziali educativi per la crescita della persona, creazione di luoghi educativi formativi, organizzazione di corsi, seminari, partecipazione a manifestazioni culturali, mostre, mercatini con diffusione di materiale cartaceo e visivo. Sicuramente ottimi propositi che si potranno anche elaborare in altre direzioni, senza perdere di vista il fruitore finale, ovvero la gente.

Nell’immediato il Metamorfosi durante le feste natalizie organizzerà diversi dj set dove artisti, della consolle, del territorio sono chiamati ad elaborare selezioni musicali che abbiano nell’originalità il comune denominatore. L’associazione risiede in una strada dal nome significativo, via Giulia Gonzaga, la Baronessa che apri la città all’arte. L’ingresso per la partecipazione alle attività dell’associazione è con tessera a cadenza annuale. Info: apsmetamorfosi2013@gmail.com

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social