Terracina istituisce l’ottava linea di trasporto pubblico locale

Terracina istituisce l’ottava linea di trasporto pubblico locale

La delibera di Giunta numero 316 integra il servizio del trasporto pubblico – scolastico di una nuova linea denominata “Terracina 3”, in accoglimento delle domande di preiscrizioni eccedenti i posti disponibili, per l’anno scolastico 2014/2015, permettendo così agli alunni residenti e non nel Comune di Terracina di raggiungere le scuole di competenza a far data dal 1 gennaio 2015.

Il provvedimento adottato avrà validità anche per i successivi anni scolastici.

*Emilio Perroni*

*Emilio Perroni*

“Nonostante i tagli operati dalla Regione Lazio al trasporto pubblico locale – afferma l’assessore Emilio Perroni – la giunta ha riequilibrato e incrementato i costi per la gestione del servizio affidato al Cotri, istituendo l’ottavo autobus.

Un atto dovuto nei confronti dei bambini e dei pendolari, siano essi studenti o lavoratori, che segnala l’attenzione dell’amministrazione comunale verso gli utenti.

Usufruire del trasporto pubblico locale significa anche limitare l’uso delle automobili e ridurre, di fatto, la CO2 in città, ottenendo di conseguenza una mobilità sostenibile e andando incontro ai dettami per una città veramente “smart”.

Ricordiamo che la spesa per il TPL per l’anno 2014 era fissata in 54.000.000,00 euro, con una riduzione su base annua di circa il 23% rispetto all’importo destinato al medesimo servizio negli anni precedenti, pari a circa 162.541,00 euro e 92.815 chilometri, rispetto a 706.699,70 euro e 403.542 chilometri originali per il Comune di Terracina.

Per coprire in toto la spesa, a causa della riduzione dei finanziamenti da parte della Regione Lazio, e mantenere lo stesso numero di chilometri e di linee il Comune di Terracina ha impegnato risorse finanziarie proprie.

Nell’attesa di nuove disposizioni da parte della Regione Lazio e per l’anno 2015 il Comune si è reso disponibile nel continuare a compensare parzialmente i tagli effettuati con risorse proprie di bilancio, perchè non è pensabile interrompere un servizio fondamentale per tanti cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social