Pallamano, scontro diretto per l’HC Fondi: arriva l’Ancona

Pallamano, scontro diretto per l’HC Fondi: arriva l’Ancona

Nella terza giornata di ritorno del campionato di serie A – 1a Divisione Nazionale, l’HC Banca Popolare di Fondi è attesa da un autentico scontro diretto: a far visita ai rossoblù saranno gli anconetani della Luciana Mosconi Dorica, attualmente in vetta alla classifica del girone C in coabitazione con la Junior Fasano, anche se con una partita in più rispetto ai campioni d’Italia in carica. Sei sono le lunghezze che separano i marchigiani dalla squadra del presidente Vincenzo De Santis, una distanza che i fondani potrebbero accorciare in caso di successo contro gli avversari di sabato. La compagine del tecnico Guidotti, vera rivelazione del girone, sta disputando un ottimo campionato: trascinati dal capitano Campana, i dorici hanno finora collezionato nove vittorie e una sola sconfitta, giunta al cospetto della Junior Fasano. Il giusto mix tra gioventù ed esperienza predisposto dal sodalizio marchigiano ha finora funzionato alla perfezione e ripagato dei tanti sforzi la società biancorossa. All’andata la sfida tra le due compagini, giocata in riva all’Adriatico, si concluse con una vittoria con il minimo scarto dei dorici, capaci di una prestazione fatta di sostanza e maggiore continuità rispetto ai rossoblù. Proprio da quella partita il tecnico fondano De Santis ha tratto le indicazioni necessarie per preparare il match di sabato, indicando ai suoi i punti di forza degli avversari cui prestare maggiore attenzione e soprattutto gli errori da evitare di fronte a una squadra compatta come quella anconetana.

Reduci dalla sconfitta di Siracusa, i rossoblù vogliono riprendere il cammino verso la vetta della classifica, con l’obiettivo di centrare una delle posizioni utili per partecipare alla Final-Eight di Coppa Italia, come avvenuto nella scorsa stagione; gli uomini di De Santis sanno che l’incontro con l’Ancona riveste grande importanza in questa chiave e cercheranno di regalare una nuova gioia ai propri sostenitori. Nel corso della settimana lo staff tecnico e quello medico hanno effettuato le necessarie valutazioni sulle condizioni di D’Ettorre e Gionta, il cui impiego sarà deciso solo all’ultimo momento.

Pur consapevole delle difficoltà del match, mister De Santis si mostra certo di una pronta riscossa dei suoi: “L’Ancona si sta dimostrando squadra vera e determinata a raggiungere nuovi ed insperati obiettivi. Nella partita di andata ci misero in difficoltà, è una squadra molto ben organizzata e i punti conquistati finora sono tutti meritati e frutto di bel gioco. Dal canto nostro abbiamo qualche piccolo problema di organico, ma sono certo che chi scenderà in campo farà il massimo per aiutare la squadra; la forma generale è buona e i ragazzi rispondono bene alle sollecitazioni. Ci attenderà una partita dura ma contiamo di avere a supporto il calore del nostro pubblico che partita dopo partita ci segue sempre più numeroso, sintomo che questa squadra ha cuore e i nostri tifosi lo percepiscono e ricambiano. Essere una squadra giovane, come la nostra, con ragazzi di Fondi, giocare uno sport bellissimo, definito “minore” ma solo da ignoranti e saccenti, ed avere il nostro palazzetto sempre pieno è motivo di orgoglio: i ragazzi devono sentirsi orgogliosi di questo, perciò vogliamo regalare ai nostri tifosi gioie sempre maggiori ”.

L’incontro inizierà alle ore 18:30 di sabato 13 dicembre sul parquet del Palazzetto dello Sport di Fondi e sarà diretto dall’esperta coppia arbitrale formata dai signori Bassi e Scisci.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social