Formia, assemblea Pubblica per chiedere la bonifica da amianto di edifici pubblici e privati

Formia, assemblea Pubblica per chiedere la bonifica da amianto di edifici pubblici e privati
Domenica 14 Dicembre, alle ore 11.00, si terrà in piazza Caetani di Castelmola (nei pressi della torre di Mola), un’assemblea aperta ai cittadini e alle cittadine, con la quale gettare le basi per la nascita di un comitato civico che abbia lo scopo di fare pressioni sulle istituzioni (comune, regione, stato), perché si ottenga la bonifica delle numerose aree, della nostra città, nelle quali è presente l’amianto. Un fenomeno purtroppo sottovalutato, nonostante i numerosi decessi riconducibili all’amianto.
Il pericolo nasce non solo al momento dell’inalazione, come tutti pensano. Infatti, alcuni studi hanno rivelato che le fibre del minerale possono entrare nell’organismo non solo attraverso l’apparato respiratorio (inalate), ma anche per via gastro-intestinale (ingerite con i cibi), oppure attraverso le mucose di organi raggiunti dall’acqua potabile inquinata da amianto (il minerale che quando fosse distribuita da reti idriche fatte da tubazioni di Eternit (materiale contenente amianto), sia a seguito delle più comuni pratiche igieniche, sia da chi indossasse biancheria intima lavata con questo tipo di acqua potabile.
Numerose sono le malattie provocate dall’amianto, alcune hanno tempi di incubazione lunghissimi (15, 20, 30 anni). Ad essere interessati sono gli organi quali: cervello, polmoni, pancreas, fegato, reni, prostata, milza, cuore. Nessuno è immune dal pericolo “amianto”, perché basta veramente poco per ammalarsi e poi aggiungersi alla lista, ormai infinita, delle morti causate dall’amianto. E’ quindi necessario che le istituzioni intervengano per impedire che anche i nostri figli e nipoti possano morire.
E’ tempo di dire basta alle lungaggini burocratiche, che spesso nascondano solo la  superficialità colpevole di chi deve intervenire per bonificare i luoghi nei quali è presente l’amianto e non lo fa. Si discuterà, inoltre, di formalizzare, con una petizione, la richiesta alle Autorità e Istituzioni di attivarsi sollecitamente, ciascuno per le proprie competenze, per bonificare le aree contaminate , con l’eliminazione completa di tutte le coperture nelle quali vi sono tracce di amianto.
I cittadini e le cittadine sono invitati a partecipare quindi all’assemblea pubblica che si terrà Domenica 14 Dicembre, alle ore 11.00, in piazza Caetani di Castelmola.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social