Concorso fotografico “Sermoneta in bianco e nero”: una corese sul podio

Concorso fotografico “Sermoneta in bianco e nero”: una corese sul podio

Un premio anche per la giovanissima fotografa corese Marika Zampini, in arte MimiZ, alla IV edizione del Concorso fotografico “Sermoneta in bianco e nero”, organizzato dal Club della Fotografia, con il patrocinio del Comune di Sermoneta, in collaborazione con Smile Lab Associazione Culturale.

Dopo il secondo posto dello scorso anno, Marika stavolta si è classificata quinta. Ogni concorrente poteva presentare quattro fotografie con tema i meravigliosi scorci di Sermoneta, in bianco e nero. Oltre 200 le immagini che hanno preso parte alla competizione, esposte a Palazzo Caetani fino al 18 Gennaio 2015.

Domenica 7 Dicembre si è svolta la cerimonia di premiazione inserita nel programma delle manifestazioni del “Natale a Sermoneta”. Dei quattro scatti di MimiZ, la giuria di esperti e critici, formata tra gli altri da Pierpaolo Cioeta, Presidente di Smile Lab, e dal fotografo Giuseppe Minucci, ha scelto “Angoli di Storia”.

Una mano che regge un cellulare dal cui schermo si vede una torre del Castello Caetani. Come a dire passano i secoli, cambiano le cose, ma la bellezza e la magia di alcune opere dell’uomo rimane intatta, anche guardandole attraverso gli occhi della tecnologia moderna.

Un’altra soddisfazione per la ventiduenne MimiZ, formatasi all’Officina dell’Arte e dei Mestieri di Cori e Giulianello, conseguendo quest’anno l’attestato riconosciuto dalla Regione Lazio, alla fine del corso tenuto dal fotografo Vincenzo Pacifici, e studiando sui testi di Tom Ang e del regista Paolo Cochi, che ha conosciuto di persona.

L’intento è trasformare la sua passione in professione, intanto Marika ha all’attivo due mostre fotografiche molto apprezzate, e ottenuto alcuni buoni piazzamenti in diversi concorsi fotografici locali. Il suo leit motiv è la vita semplice, quotidiana, con le sfumature che spesso si danno per scontate, particolari che invece fanno la differenza, e che lei cerca sempre di immortalare.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social