Aprilia, un minuto di silenzio in Consiglio Comunale per ricordare Bernardino Tofani

Aprilia, un minuto di silenzio in Consiglio Comunale per ricordare Bernardino Tofani

Aprilia si prepara a dare l’ultimo saluto a Bernardino Tofani, lo studioso di storia locale che lunedì mattina è rimasto vittima di un terribile incidente stradale sulla Pontina. Un tir ha investito in pieno l’auto guidata da Tofani, 87 anni compiuti a luglio, trascinandola per una trentina di metri.

La salma dell’anziano, memoria storica di Aprilia (era presente il giorno dell’inaugurazione della città, il 29 ottobre del 1937, ad applaudire il capo del Fascismo Benito Mussolini) sarà portata domani mattina nello studio Tofani di via degli Aranci 69, dove ha vissuto e lavorato per una vita. Lì è stata allestita la camera ardente, per permettere ad amici, parenti e conoscenti di rendergli omaggio. Alle 15.30 il feretro sarà trasportato a spalla alla chiesa di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti per il funerale. Sempre domattina, il apertura del Consiglio Comunale, sarà osservato un minuto di silenzio seguito da un breve intervento del Sindaco, che ricorderà quanto Bernardino Tofani abbia lasciato in eredità ad Aprilia. Una eredità morale, visto che l’imponente archivio è stato donato alla Diocesi di Albano dopo l’indifferenza di numerose amministrazioni che non hanno mai risposto alla sua proposta di donazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social