Investimenti speculativi con i soldi dei correntisti (ignari), bancario alla sbarra per truffa e falso

Investimenti speculativi con i soldi dei correntisti (ignari), bancario alla sbarra per truffa e falso

Accusato di truffa e falso, un bancario è sotto processo davanti al Tribunale di Latina. Secondo gli inquirenti, Marco Amato, 58 anni, di Velletri, all’epoca dei fatti dipendente della filiale Unicredit di Latina e poi trasferito a Frosinone, avrebbe falsificato le firme di tre clienti, disinvestito titoli e azioni di quest’ultimi a loro insaputa e impiegato le somme ottenute in investimenti speculativi, che avrebbero fatto perdere agli investitori oltre 80 mila euro.

Una vicenda consumatasi tra maggio 2007 e aprile dell’anno successivo. Un danno notevole per i clienti, costituitisi parte civile tramite l’avvocato Luca Amedeo Melegari, che avrebbero invece specificato sempre alla banca di voler investire il denaro senza correre rischi. E sempre per l’accusa, il bancario avrebbe agito in quel modo per aumentare il suo indice sulle vendite di prodotti finanziari e ottenere così promozioni e incentivi economici. Accuse confermate in aula, davanti al giudice Stefano Nicolucci, dai consulenti contabili.

L’istruttoria proseguirà nelle udienze già fissate per il 16 febbraio e il 16 marzo dell’anno prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social