Serie B, il Latina ritrova la vittoria: Dellafiore stende il Lanciano

LATINA-VIRTUS LANCIANO 1-0

Latina: Farelli, Brosco, Cottafava, Dellafiore, Almici (26′ st Milani), Crimi, Bruno, Valiani, Rossi Pettinari (43′ st Sforzini), Petagna (40′ st DouDou). A disp.: Spilabotte, Atiagli, Bruscagin, Paolucci, Sbaffo, Ricciardi. All.: Breda


Virtus Lanciano: Nicolas, Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella (19′ Nunzella), Vastola (37′ st Monachello), Di Cecco, Paghera, Piccolo, Thiam, Gatto (18′ st Grossi). A disp.: Aridità, Amenta, Conti, Nunzella, Bacinovic, Agazzi, Pinato.  All.: D’Aversa

Arbitro: Candussio di Cervignano. Assistenti: Peretti di Verona e Intagliata di Siracusa. Quarto uomo: Paolini di Ascoli Piceno

Marcatori: 10′ st Dellafiore

Note – Ammoniti: Paghera, Vastola, Mammarella, Ferrario, Milani

Spettatori paganti: 1592 per un incasso di 13727 euro. Quota abbonati: 2200 (incasso quota abbonati euro 24.900). 

Primo tempo – Buon avvio del Latina, pericoloso al 3′: Nicolas si salva in angolo sul destro ravvicinato di Almici. Il Lanciano si vede al 9′ con Piccolo che, di testa, anticipa Farelli in uscita ma non inquadra la porta. Ottima trama dei nerazzurri al 13′: Almici per Petagna, l’attaccante si libera di Mammarella e lascia partire un sinistro che si perde in fallo di fondo. Latina ancora pericoloso al 25′: sull’angolo di Rossi, Pettinari gira di testa con Nicolas che blocca senza problemi. Alla mezz’ora il palo salva il Latina sul destro a botta sicura di Vastola. Qualche minuto dopo Gatto, solo davanti a Farelli, calcia incredibilmente fuori. Poi non succede più nulla fino al riposo. 

Secondo tempo – La ripresa parte con gli stessi schieramenti con cui si era chiuso il primo tempo. I nerazzurri iniziano meglio degli ospiti e giocano costantemente nella metà campo rossonera. Al 10′ arriva il meritato vantaggio: sul cross dalla bandierina di Almici, svetta più alto di tutti Petagna che costringe Nicolas al miracolo, sulla corta respinta del portiere ospite irrompe Dellafiore e porta avanti il Latina. Al 26′ primo cambio di Breda: al posto di Almici, antra Milani. Nuovo cambio per i nerazzurri al 40′: fuori Petagna, in campo va DouDou. Al 43′ fa il suo ingresso in campo anche Sforzini, al posto di Pettinari. Dopo 4′ di recupero, al Francioni, arriva il triplice fischio.