Inchiesta e arresti per la discarica di Borgo Montello, in tre tornano in libertà

Inchiesta e arresti per la discarica di Borgo Montello, in tre tornano in libertà

AGGIORNAMENTO  – Riceviamo dall’Avv. Caterina Flick (legale di Andrea Grossi, Simona Grossi e Vincenzo Cimini) e pubblichiamo:

“Le misure cautelari nei confronti dei miei assistiti sono state annullate con provvedimenti del Tribunale del Riesame di Roma (in parte richiamati nell’articolo del 3 novembre 2014), successivamente confermati dalla Corte di Cassazione che ha escluso del tutto la configurabilità dei reati contestati. Inoltre, il procedimento penale a carico dei miei assistiti si è concluso con provvedimento di archiviazione sin dal 23 novembre 2016”

Il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato i domiciliari e ordinato l’immediata liberazione per Vincenzo Cimini, Ernesto D’Aprano e Stefano Lazzari.

Ordinanza del Tribunale

Contestualmente “Ambienthesis S.p.A., con riferimento alla vicenda riguardante la Ind.Eco. S.r.l. – società estranea al perimetro quotato di cui Ambienthesis S.p.A. è la capogruppo – comunica che il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato l’ordinanza che disponeva l’arresto ai domiciliari di Vincenzo Cimini.

Il Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi in data odierna, ha preso atto di quanto sopra e resta in attesa di provvedimenti analoghi riguardanti gli altri ricorsi che saranno trattati nei prossimi giorni.

Il Consiglio di Amministrazione ha infine rinviato ogni decisione in merito alle dimissioni ricevute da Vincenzo Cimini alla prossima seduta, prevista per il 13 novembre 2014″.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social