SS. Cosma e Damiano, a fuoco un deposito di fieno

Andato distrutto un capannone che conteneva oltre 200 balle di fieno. È accaduto ieri pomeriggio a Santi Cosma e Damiano, in prossimità della fabbrica Manuli. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Castelforte che hanno lavorato fino in serata per spegnere il vasto rogo, divampato a causa di alcune sterpaglie in fiamme. L’incendio si è poi propagato fino al capannone a causa del vento. In tutto 200 le balle di fieno bruciate, compreso il deposito. Non si sono registrati comunque danni a cose di valore o a persone.

Nella stessa giornata i pompieri sono stati impegnati in altre tre incendi: a Minturno, in località Solacciano, e a Pulcherini, dove sono intervenuti anche i volontari della Protezione civile di Minturno. Infine, un altro rogo si è verificato nell’area industriale al confine tra Penitro e Scauri. In tutti i casi gli incendi sono stati arginati prima che potessero estendersi ulteriormente.