Ragazzo bocciato, il Tar promuove l’istituto Rosselli

Ragazzo bocciato, il Tar promuove l’istituto Rosselli

Bocciatura confermata. Inutile il tentativo dei genitori di uno studente dell’istituto Rosselli, che con un ricorso al Tar hanno provato a salvare il figlio dal ripetere l’anno scolastico. Il giudizio della scuola è stato avallato dai giudici amministrativi di Latina.

Il minorenne, alla fine del terzo anno, a giugno si era trovato con 3 in matematica, 4 in informatica e 4 in economia aziendale. L’istituto Rosselli ha dato al ragazzo la possibilità di recuperare, frequentando i corsi di recupero e poi sottoponendosi alle verifiche scritte, al termine delle quali le insufficienze sono state però confermate. I genitori dello studente hanno fatto ricorso, sostenendo di non essere stati ben informati sulle carenze del figlio e che i corsi di recupero organizzati dalla scuola non erano adeguati.

Ma il Tar, quando si è trattato di dover decidere chi promuovere, non ha avuto dubbi: l’istituto Rosselli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social