Gli alunni della scuola ‘Plinio il Vecchio’ di Cisterna vincitori del ‘Premio Nazionale Federchimica Giovani’

Gli alunni della scuola ‘Plinio il Vecchio’ di Cisterna vincitori del ‘Premio Nazionale Federchimica Giovani’

Le classi I, II, III A dell’Istituto Comprensivo Plinio il Vecchio di Cisterna diretto dal prof. Antonino Leotta hanno conquistato il primo premio del “Premio Nazionale Federchimica Giovani” con un lavoro dal titolo: “Il mio super quaderno di chimica”.
Si è trattato di un elaborato in power point per il quale la giuria ha deciso di premiare l’inserimento del progetto nel P.O.F., l’approccio interdisciplinare finalizzato a sviluppare una cultura della chimica approfondendo le conoscenze sul cloruro di sodio e sul petrolio, l’obiettivo didattico di arricchire la cultura e il lessico dei minori, lo sviluppo della creatività e della grafica degli alunni.

Inoltre molto apprezzata anche la realizzazione di “Quaderni” che vanno a sopperire le lacune dei testi scolastici e il cui contenuto cita e fa riflettere su fatti della vita quotidiana come i consigli ‘storici’ normalmente ignorati, la “marcia del sale” di Gandhi nel 1930.
Infine, ma non ultimo, la giuria ha premiato il protagonismo degli alunni attraverso gli esperimenti in laboratorio e la presentazione dell’attività nell’auditorium della scuola, al termine dell’anno scolastico, a minori e adulti operativi nella scuola e alle famiglie.
Per ricevere il premio, le classi della Plinio il Vecchio si sono recate a Genova, accompagnate dalle professoresse Anna Rita Mancia e Patrizia Montelli coordinatrici del lavoro. La premiazione è avvenuta presso la sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale lo scorso 24 ottobre in occasione del Festival della Scienza.

In premio la fornitura di alcune postazioni di p.c. di cui godranno gli alunni della scuola di Cisterna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social