Sport, l’assessore regionale Rita Visini consegna la bandiera agli atleti del Coni under 14

Sport, l’assessore regionale Rita Visini consegna la bandiera agli atleti del Coni under 14
Rita Visini

Rita Visini

“Fatevi onore gareggiando con lealtà e impegno e ricordando che l’amicizia e lo spirito di squadra vengono prima della vittoria”. È con queste parole che l’Assessore regionale alle Politiche sociali e allo sport, Rita Visini, ha consegnato la bandiera della Regione ai 195 componenti della rappresentativa del Lazio (158 atleti dai 7 ai 14 anni e 37 tra accompagnatori e staff) che parteciperanno alla prima edizione del Trofeo CONI. La manifestazione, che prenderà il via stasera a Caserta, vedrà i ragazzi del Lazio gareggiare con i coetanei delle altre regioni italiane in 20 diverse discipline, dall’atletica alla ginnastica fino agli sport acquatici.

“La Regione Lazio – ha continuato Visini – farà onore alla vostra squadra continuando a sostenere la pratica sportiva dei ragazzi nelle scuole e nelle associazioni, soprattutto aiutando chi lo sport non riesce a praticarlo perché ha una disabilità o vive una difficoltà economica o sociale, perché lo sport è un diritto di tutti”.

A ricevere il drappo a nome della squadra è stato Massimo Loffredi, piccolo pugile di 7 anni, il più giovane componente della delegazione regionale. “La scelta è caduta su Massimo – ha spiegato il presidente del Comitato regionale del Lazio Riccardo Viola – perché vogliamo dare un messaggio: lo sport è un avventura che può cominciare fin da piccolissimi e lo spirito con cui questi ragazzi partecipano alla competizione è quello del gioco e del divertimento, al di là dei risultati che arriveranno”.

Al termine della cerimonia gli atleti, insieme ai loro tecnici e accompagnatori, sono partiti per la Reggia di Caserta dove, alle 19, si terrà l’apertura ufficiale del Trofeo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social