Nigeriano arrestato per maltrattamenti in famiglia, il gip lo manda in carcere

carcereIn carcere lo straniero bloccato la notte del 19 settembre scorso dai carabinieri, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine dell’interrogatorio, il gip Nicola Iansiti ha convalidato l’arresto di Christopher Ologbosere, 35enne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, e per lui ha appunto disposto la misura della custodia cautelare in carcere. I carabinieri erano intervenuti per un’aggressione subita dalla convivente dell’indagato, che si era poi scagliato anche contro gli investigatori.