Sfonda il lunotto di una gazzella e ferisce un carabiniere. 23enne in manette

photofun-1539220682Nelle prime ore di questa mattinata, domenica 21 settembre a Latina i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile – del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto Zaccagnini Adriano, 23enne pregiudicato del luogo, nullafacente, ritenuto responsabile dei reati di “Violenza a Pubblico Ufficiale e Danneggiamento”.

I militari, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, durante il transito in via Emanuele Filiberto hanno notato il giovane in evidente stato di agitazione, causato probabilmente da una lite avuta poco prima con altre persone.


L’uomo, avvicinatosi all’autovettura di servizio, ha sferrato all’improvviso un pugno sul lunotto posteriore, frantumandolo. A quel punto i carabinieri sono scesi dall’autovettura e sono riusciti a bloccarlo, nonostante il tentativo dell’uomo di sferrare altri pugni al mezzo.

Nella circostanza uno dei militari ha riportato lesioni guaribili in giorni 5 s.c.. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.