Calcio a 5, Una vittoria e una sconfitta per la Rapidoo Latina nel triangolare di Rieti

Esteban Ezequiel Arellano, nuovo difensore della Rapidoo Latina.
Esteban Ezequiel Arellano, nuovo difensore della Rapidoo Latina.

Una sconfitta per 2-0 contro il Pescara ed una vittoria ai rigori, 3-2 il risultato finale dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, contro i padroni di casa del Rieti. Eccoli qui i risultati che hanno contraddistinto, nel pomeriggio di oggi (sabato 20 settembre), il triangolare di Rieti della Rapidoo Latina Calcio a 5. Nella prima gara, per la cronaca, sono andati in gol per gli abruzzesi, Nicolodi e Rogerio. La Rapidoo ha schierato questo cinque iniziale: Gilli, Avellino, Menini, Batistoni e Bacaro. Contro il Rieti, invece, la Rapidoo è andata in vantaggio su tiro libero con Avellino, prima di subire il pareggio da parte di Jeffe. Ecco, invece, quella che è stata la sequenza dei calci di rigore: Davi (gol), Avellino (gol), Peric (fuori), Lara (gol), Chimanguinho (parato). In questa occasione, la Rapidoo Latina Calcio a 5, è scesa in campo con questo quintetto: Chinchio, Avellino, Batistoni, Menini e Bacaro.

“Le amichevoli, si sa, lasciano il tempo che trovano, anche se restano degli allenamenti molto importanti, soprattutto ad una settimana dall’inizio del campionato – ha spiegato il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5, Luca Giampaolo – Al di là dei risultati maturati al termine delle sfide contro Pescara prima e Rieti dopo, c’èmda dire che ho tratto delle utili indicazioni da queste sfide. Dopo amichevoli contro squadre di categoria inferiore, abbiamo affrontato due ottime formazioni, che sicuramente saranno grandi protagoniste nel prossimo campionato di serie A e i ragazzi si sono ben comportati, reggendo il ritmo di questi livelli alti. Come detto – ha continuato Giampaolo – ho tratto delle utili indicazioni da queste due partite, ma nel bilancio complessivo metto anche il fatto che c’è ancora da lavorare, com’è giusto che sia, in chiave futura. Noi, poi, ci siamo presentati senza Fabiano, appena arrivato, ma non in grado di poter scendere in campo, Arellano e Terenzi, che a scopo precauzionale abbiamo tenuto a riposo, anche perchè siamo soltanto ad una settimana dall’inizio del campionato. Devo dire – ha concluso l’allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – che dal punto di vista fisico, stiamo davvero molto bene e questo è un dato che non va assolutamente sottovalutato”.