Volley B1F, Volley Terracina: il capitano La Rocca traccia la via

*Jessica La Rocca*
*Jessica La Rocca*

Continua senza soste il lavoro in palestra della Volley Terracina. Il coach De Gregoriis sta cercando di ottimizzare il lavoro, alla ricerca di quegli schemi di gioco e di movimenti in campo che lui desidera, in modo da poter far esprimere al meglio le qualità delle proprie giocatrici. In attesa intanto di disputare le prime amichevoli pre-campionato, la 1a infatti è in programma giovedì 18 settembre alle ore 19 presso il PalaCarucci contro l’Ostia, il capitano della squadra, Jessica La Rocca, centrale il suo ruolo, oramai da 7 stagioni nella compagine terracinese, ci rilascia le sue impressioni in vista della prossima imminente stagione.

Come sta andando il lavoro in palestra?
Beh, diciamo che ora che siamo alla terza settimana di lavoro, le cose vanno decisamente meglio, non nascondo che all’inizio è stata davvero dura, i carichi di lavoro pesanti e con il mio fisico è normale che la condizione migliori con il passaredel tempo.
Nuovo anno e nuovo coach.
Già, sono al mio settimo anno in questa squadra e ho avuto diversi allenatori, tutti bravi fortunatamente, ognuno mi ha dato qualcosa per continuare a crescere. Con il  coach De Gregoriis stiamo lavorando bene, io personalmente mi trovo benissimo sia con lui che con le nuove compagne.
Vuoi azzardare delle previsioni o aspettative sul vostro campionato, se conosci già altre squadre e come si sono attrezzate. 
Sinceramente non sono molto informata nei dettagli riguardo le altre squadre, so che qualche squadra del sud ha allestito ottimi roster, inserendo anche delle giocatrici con un passato in serie A. Noi dal nostro canto siamo una bella squadra, credo che faremo un buon campionato, seppur duro anche per alcune trasferte lontane e impegnative dal punto di vista logistico. Resto comunque ottimista.
L’affiatamento in campo con le tue compagne a che punto è?
Siamo sulla buona strada, ovvio che lavorando da meno di un mese insieme, ci sia ancora qualcosa da registrare, i movimenti in campo, l’intesa con la nuova palleggiatrice, ed altri piccoli dettagli…..c’è ancora tanto da sudare, ma abbiamo tempo, non dimentichiamo che siamo una neo-promossa e non abbiamo la pressione addosso di chi deve vincere a tutti i costi.
Usciamo fuori dai binari, parlaci un po’ di te, delle tue passioni, dei tuoi hobby…..
Sono una studentessa laureanda in Economia, adoro la pallavolo, ascoltare musica, mi piace cucinare, vedere qualche bel film e nella vita privata sono felicemente single. Adoro il mare e mi piace viverci.
Ti senti di dire qualcosa da capitano alle tue compagne?
Di continuare a lavorare come stiamo facendo, con impegno e certamente i risultati arriveranno, di vivere il campionato alla giornata, senza assilli e sono sicura che  lasceremo un segno su questo campionato.