Ponza, iniziato lo smantellamento della centrale elettrica di Giancos. Enzo Mazzella ha vinto la sua battaglia

Enzo Mazzella
Enzo Mazzella

Questa volta è finita davvero. Dopo decenni di battaglie legali, tra denunce, processi, sequestri e ricorsi, questa mattina è iniziato lo smantellamento della centrale elettrica di Giancos, a Ponza. L’impianto, finito nel mirino perché inquinante, per i fumi e i rumori che emetteva, che inondò di gasolio spiaggia, mare e fondi vicini, diventerà un ricordo.

L’ultima proroga la Sep, società che gestisce la struttura l’aveva ottenuta a Pasqua. A esprimere subito soddisfazione è Enzo Mazzella, della nautica Enros, confinante con la centrale, che in 30 anni non ha mai gettato la spugna.