Ponza, il sindaco Vigorelli racconta la fiction Rai “Un’Altra Vita”

altravita“Ho avuto il privilegio di assaporare in anteprima la grande fiction di Raiuno, Un’altra vita, la cui prima puntata andrà in onda giovedì 11 settembre in prima serata”. Così il sindaco di Ponza Piero Vigorelli commenta e aggiunge: “E’ una fiction bellissima, nel bellissimo scenario naturale di Ponza. Commovente, perché è difficile resistere a tanta bellezza; che esalta il ruolo delle donne e la forza del cambiamento; popolare, perché racconta vicende non immaginarie. E’ la fiction del popolo di Ponza, con oltre 400 persone che hanno partecipato, con piccoli ruoli o come logistica dell’accoglienza, alla realizzazione della fiction.

Un grande grazie a Raiuno e a Endemol per aver scelto Ponza, che secondo Folco Quilici e Jacques Cousteau è la più bella isola del mare nostro Mediterraneo. Palmarola, poi, è la più bella nel mondo, un vero miracolo della natura.


Da uomo di televisione, prima che da Sindaco, so bene che una fiction ambientata a Ponza è come la manna che cade dal cielo. Per questo, quando Endemol e Raiuno mi hanno chiesto collaborazione, nella primavera del 2013, ho subito spalancato loro porte e finestre. Con gioia e immensa gratitudine, per questo grande regalo fatto all’isola e alla sua gente, che invoglierà decine di migliaia di italiani a scoprirla.

Gli autori, la stupenda regista Cinzia TH Torrini che ho accompagnato nei sopralluoghi con la produzione e che vedevo inquadrare con gli occhi le scene che voleva poter girare mesi dopo con le cineprese, sapevano che l’isola, d’inverno, è dura da vivere. L’hanno scelta per questo, per la sua natura selvaggia e orgogliosa, per i suoi mille colori puliti dal maestrale, proprio per rendere più credibile la storia che si voleva raccontare.

E’ una storia di riscatto. Dura ma vincente. Forte e tenera. Una moglie tradita e con il marito arrestato, dalla grande Milano si trasferisce a Ponza con le tre figlie. Lei va a lavorare come medico al Poliambulatorio,  le figlie vanno a scuola. L’isola accoglie le “forestiere” prima con sospetto,  con un’aria guardinga, ma poi pian piano si scioglie, nascono confidenze e simpatie, e tutto si trasforma in amore”.

*Piero Vigorelli*
*Piero Vigorelli*

Può testimoniarlo anche il Sindaco, milanese al cento per cento, che ha conosciuto decine di isole nei vari continenti e che ha fermato il suo girovagare a Ponza, fino a diventare il primo Sindaco forestiero.

“Ponza ha un fascino misterioso. Puoi andare cento volte nello stesso posto e cento volte lo troverai diverso.  Ponza ammalia come la Maga Circe. Ti conquista, ti strega, ti abbraccia. E’ l’isola dell’amore.

Il grande cast di attori, da Vanessa Incontrada a Loretta Goggi, da Daniele Liotti a Cesare Bocci, hanno scoperto questa capacità d’attrazione di Ponza e già ci sono ritornati, questa estate, quasi di nascosto, proprio per poterla rivivere senza l’allegro frastuono delle riprese televisive. E ci ritorneranno ancora”.