Sabaudia, concluso il concorso “A regola d’Arte”

Sabaudia, concluso il concorso “A regola d’Arte”

sabaudiaIl concorso “A regola d’ARTE”, promosso nei mesi di maggio, giugno e luglio dal Comune di Sabaudia, con il patrocinio gratuito della Pro Loco, ed in collaborazione con l’associazione socio-culturale “Sabaudia Giovani”, ha recitato nella serata di ieri il suo ultimo atto.

Riservato ai giovani tra i 18 ed i 34 anni di età residenti nel territorio di Sabaudia, “A regola d’ARTE” ha premiato i primi classificati nelle categorie Fotografia, Giornalismo e Poesia. Nella categoria “Fotografia” ha trionfato, con 96 voti, Rosa Federico; la categoria “Poesia” ha visto imporsi Serena Scarano, con 46 preferenze; nella graduatoria del “Giornalismo” successo di Simone Tosatti che ha conseguito 151 voti. La cerimonia è avvenuta alla presenza del Sindaco Maurizio Lucci, della delegata comunale alle Politiche Giovanili, Piera Polisena, e del Presidente dell’associazione socio-culturale “Sabaudia Giovani”, Alfredo Matano, che hanno intrattenuto il pubblico con una gioviale disquisizione sull’universo giovanile, e sulla realtà nella città di Sabaudia. Il Primo Cittadino si è detto convinto che, avallando iniziative come “A regola d’ARTE”, che ha riportato ben 524 votanti totali, l’Amministrazione abbia “imboccato la strada giusta”, e si è dichiarato inoltre  disponibile a ricevere dai tanti ragazzi del territorio suggerimenti, consigli e, perché no, anche qualche critica costruttiva per accorciare le distanze che attualmente ci sono tra le giovani generazioni e la politica, al fine sabaudia1di lavorare insieme per realizzare la Sabaudia del futuro. La delegata Polisena, che ha concepito l’idea originaria del concorso, sviluppandola successivamente insieme all’associazione socio-culturale “Sabaudia Giovani”, esecutrice materiale del progetto, ha sottolineato il suo impegno volto a ricercare, in un territorio sovente culturalmente assopito, i talenti più bravi, mettendosi a disposizione affinché questi possano emergere, nonostante le difficoltà. La delegata ha anche anticipato come l’Amministrazione si stia adoperando per fornire, alle associazioni del territorio, una sede che svolga la funzione di ‘laboratorio ed officina’ per tutti i progetti che il settore Politiche Giovanili proporrà nel futuro prossimo. Tra i quali, naturalmente, la seconda edizione del concorso “A regola d’ARTE”, il quale, come ha rimarcato il Presidente dell’associazione socio-culturale “Sabaudia Giovani”, Alfredo Matano, sulla scia dell’ottima riuscita della sua prima edizione, potrà abbracciare ulteriori, significative categorie per includere e coinvolgere quanti più giovani possibile all’interno del progetto.

I vincitori di ogni categoria (in luogo di Simone Tosatti, impossibilitato a prendere parte all’evento poiché all’estero per lavoro, ha presenziato la moglie, Anna) hanno parlato un po’ di loro, della loro attività, e dei motivi che li hanno spinti a presentare l’elaborato poi rivelatosi vincente. Sono stati successivamente illustrati la foto, la poesia e l’articolo di giornale con i quali si sono aggiudicati l’ambito premio che, così come stabilito dal Comune di Sabaudia insieme all’associazione socio-culturale “Sabaudia Giovani” è stato rappresentato da un buono del valore di € 500,00, utilizzabile per acquisti di materiali e/o prodotti inerenti la categoria di appartenenza del concorso: già da oggi, quindi, per Rosa Federico, Serena Scarano e la famiglia Tosatti sarà possibile recarsi presso il settore Servizi Sociali del Comune di Sabaudia per concertarne le modalità di spesa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social