Notte bianca a Gaeta: viabilità e deroghe agli orari degli esercizi pubblici e ai limiti per l’emissione di suoni

Sabato 6 settembre 2104 a Gaeta è Notte Bianca: un’occasione eccezionale per vivere la città, i suoi monumenti, le sue piazze le sue bellezze paesaggistiche a 360°, fino al mattino successivo. Affinché ciò avvenga  in piena libertà, ma anche con il massimo della sicurezza, l’Amministrazione Comunale, con apposite ordinanze, ha disposto deroghe a favore degli esercizi commerciali e previsto una specifica viabilità cittadina che interessa particolarmente Gaeta Medievale.

Con ordinanza n.391 del 2 settembre scorso, il sgaeta-notteindaco di Gaeta Cosmo Mitrano ha autorizzato, per la sola notte tra il 6 ed il 7 settembre 2014, in deroga alle ordinanze vigenti, i pubblici esercizi, dove l’attività di intrattenimento musicale risulti complementare a quella di somministrazione, ad effettuare intrattenimenti musicali all’interno ed all’esterno dei locali fino alle ore 5 del 7 settembre. Ha autorizzato, altresì, a trasmettere musica nelle piazze e ad effettuare manifestazioni ludico – ricreative e culturali fino alle  stessa ora. Mentre i beni storici e museali appartenenti al patrimonio comunale della città potranno restare aperti fino alle ore 3.00 del 7 settembre . Per tutti i locali i suoni fino alle ore 22.00 non dovranno superare i 60 Db, oltre le ore 22 i 50 Db.


E’, invece, l’ordinanza n. 392 del 2 settembre 2014,  a firma del nuovo vice comandante della Polizia Municipale di Gaeta, Mauro Renzi, a dettare le regole per una diversa, ma temporanea, viabilità cittadina, strettamente correlata all’esigenza dello svolgimento delle manifestazioni della Notte Bianca in massima sicurezza.

Ecco come cambiano la circolazione e la sosta dei veicoli, in vista della tanto attesa manifestazione:

A) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE a tutti i veicoli per l’installazione del palco dalle ore 08.00 del 5 Settembre 2014 fino al termine della manifestazione in Viale Papa Giovanni Paolo II (altezza Bar La Francese).

B) L’istituzione del DIVIETO DI TRANSITO e DI SOSTA CON RIMOZIONE a tutti i veicoli dalle ore 16.00 del 6 Settembre alle ore 05.00 del 7 Settembre 2014 in Viale Papa Giovanni Paolo II.

C) L’INVERSIONE DEL SENSO DI MARCIA in Via Bausan, nel tratto compreso dall’intersezione con Via Pio IX all’intersezione con Piazza Cavallo, dalle ore 16.00 del 6 Settembre alle ore 05.00 del 7 Settembre 2014.

D) L’INTERDIZIONE AL TRAFFICO veicolare in Via Bausan, dall’intersezione con Piazza Cavallo all’intersezione con Piazza del Pesce, dalle ore 21.00 del 6 Settembre alle ore 05.00 del 7 Settembre 2014.

E) L’INVERSIONE DEL SENSO DI MARCIA in Piazza Cavallo ed in Via Duomo, dall’intersezione con Via Bausan all’intersezione con Piazza G. Traniello, con direzione verso Piazza G. Traniello dalle ore 21.00 del 6 Settembre alle ore 05.00 del 7 Settembre 2014.

F) L’istituzione del DIVIETO DI TRANSITO e DI SOSTA CON RIMOZIONE in Piazza G. Traniello (tratto compreso dall’intersezione con Via B. Nardone fino all’intersezione con Salita Porta di Ferro), ambo i lati, il giorno 6 Settembre 2014 dalle ore 18.30 alle ore 21.30.

G) L’istituzione del DIVIETO DI ACCESSO in Piazza G. Traniello, altezza Bar Bazzanti, dalle ore 21.00 del 6 Settembre alle ore 05.00 del 7 Settembre 2014.

H) Via B. Nardone all’intersezione con Via Faustina, obbligo di svolta a sinistra verso Via Faustina/Piazza G. Bonelli;

I) Via Faustina inversione del senso di marcia con direzione verso Piazza G. Bonelli;

L) Piazzale G. Caboto intersezione con Piazza G. Traniello, obbligo di svolta a sinistra verso Via Duomo.

Il transito sarà consentito esclusivamente ai mezzi di soccorso e ai mezzi delle Forze Armate e di Polizia.

Ogni altro provvedimento di modifica della viabilità che si rendesse necessario adottare allo scopo di garantire il regolare svolgimento della manifestazione e salvaguardare l’incolumità pubblica sarà  immediatamente applicato a discrezione del Comando di Polizia Municipale.