Bimbo di quattro anni investito a Formia, le condizioni restano gravissime

Bimbo di quattro anni investito a Formia, le condizioni restano gravissime
*Policlinico Gemelli*

*Policlinico Gemelli*

E’ stazionario ma sempre in gravissime condizioni, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, il bambino di quattro anni, Giuseppe M., travolto martedì poco prima delle due da un furgone in transito su viale Unità d’Italia a Formia.

E seppure riuscirà a sopravvivere al terribile incidente che lo ha visto sfortunato protagonista, probabilmente non avrà più modo di riprendersi al cento per cento considerati i gravi danni cerebrali subiti a causa del doppio arresto cardiaco occorsogli a seguito dell’investimento. Tuttora tenuto in stato di coma per lui sarà fondamentale superare la notte tra mercoledì e giovedì per poi essere trasferito in una struttura specializzata.

Il luogo dove è stato investito il bimbo

Il luogo dove è stato investito il bimbo

Una tragedia mentre proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Formia che hanno sottoposto l’autista del furgoncino, un 27enne commerciante di Minturno, a esami alcolemici e droga test, entrambi risultati negativi.

Anche la dinamica dell’incidente sarebbe ormai chiara per quanto drammatica. Il furgone, infatti, si trovava fermo al segnale di rosso dell’incrocio semaforico. Avviatosi una volta scattato il verde, dunque a bassa velocità, improvvisamente il bimbo si sarebbe divincolato dalla presa di un parente scendendo dal marciapiede e trovandosi il mezzo di fronte. Un movimento così repentino che il commerciante alla guida non avrebbe avuto il tempo di fare nulla, una fatalità.

Originari di Giugliano in Campania, la famiglia del piccolo, composta da stimati professionisti, soggiornava da qualche giorno in città per un periodo di ferie.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Formia, investito un bimbo di quattro anni – 19 agosto -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social