Amianto trasportato da Sessa Aurunca e smaltito illegalmente a Spigno Saturnia

Amianto trasportato da Sessa Aurunca e smaltito illegalmente a Spigno Saturnia
DSC_0275

*Lastre di amianto sequestrate*

L’amianto che un’azienda di Sessa Aurunca era obbligata a smaltire finiva anche a Spigno Saturnia. Senza alcuna autorizzazione. Per questa ragione, il titolare del sito di stoccaggio pontino dove il pericoloso materiale cangerogeno veniva accumulato è stato identificato e denunciato dagli agenti del commissariato campano. Insieme a lui, come già raccontato nei giorni scorsi, un 33enne sempre di Spigno, S.A., che poco prima, insieme ad altre tre persone anche loro denunciate, era stato sorpreso nell’azienda casearia di località Torretta a Sessa Aurunca mentre, totalmente privo di qualsiasi mezzo di protezione individuale, senza alcuna abilitazione e autorizzazione, a mani nude differenziava i rifiuti accumulati.

Il tutto mentre alcuni mezzi meccanici (scavatori e simili finiti sotto sequestro), procedevano a caricare il materiale su camion, peraltro contribuendo allo sfaldamento delle lastre e degli spezzoni di eternit, che poi sarebbe finito anche a Spigno.

*Alcuni dei mezzi sequestrati a Sessa Aurunca*

*Alcuni dei mezzi sequestrati a Sessa Aurunca*

E’ il risultato di un’indagine della Polizia di Sessa Aurunca che ha portato nei giorni scorsi al sequestro cautelativo dell’intera azienda agricola sessana, venti ettari di superficie adibiti alla coltivazione di foraggio per alimentazinoe animale, dove si trovavano accumulate lastre di eternit e altri rifiuti speciali che avevano determinato recentemente già l’emissione di un sequestro del sito, in esecuzione di specifico decreto della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Illecito smaltimento di rifiuti speciali il reato contestato con indagini tuttora in corso per individuare i luoghi dove sarebbero stati illecitamente smaltiti tonnellate e tonnellate di rifiuti che risultano mancare dall’area.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Amianto nell’azienda produttrice di mozzarelle di bufala. Coinvolto 33enne di Spigno Saturnia – 11 agosto -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social