Proprietà dei terreni di Molella, Mezzomonte, Bagnaro e Palazzo: San Felice Circeo ricorre in Cassazione

Proprietà dei terreni di Molella, Mezzomonte, Bagnaro e Palazzo: San Felice Circeo ricorre in Cassazione
*Gianni Petrucci*

*Gianni Petrucci*

Il Comune di San Felice Circeo vuole togliere a quello di Sabaudia la proprietà sui terreni di confine delle frazioni di Molella, Palazzo, Mezzomonte e Bagnara. Dopo aver perso la battaglia davanti al Tribunale di Latina e poi davanti alla Corte d’Appello di Roma, l’ente, ora retto dal sindaco Gianni Petrucci, ha così deciso di tentare il ricorso in Cassazione.

Il 5 novembre 2003 il Comune di San Felice Circeo ha citato a giudizio quello di Sabaudia, chiedendo al Tribunale di Latina di dichiarare la proprietà esclusiva del Comune di San Felice sui terreni dei comprensori di Molella, Palazzo, Mezzomonte e Bagnara. Una domanda rigettata nel 2008. Stesso risultato in Corte d’Appello, a Roma, nel marzo scorso.

Ora l’ultima e definitiva battaglia davanti alla Suprema Corte.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Molella, Mezzomonte, Palazzo appartengono a Sabaudia: sentenza storica in Corte d’Appello – 31 marzo -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]