Fondi, sei arresti in pochi mesi: dopo i domiciliari, va in carcere

Fondi, sei arresti in pochi mesi: dopo i domiciliari, va in carcere

Fondi, carabinieri, tenenzaAlla fine è successo. Dopo il susseguirsi di arresti e successive evasioni dai domiciliari, per il 31enne bracciante agricolo indiano Singh Gurdeep, residente nella zona del Salto di Fondi, si sono aperte fino a data da destinarsi le porte della casa circondariale di via Aspromonte.

Da aprile a luglio è stato ammanettato dai carabinieri la bellezza di sei volte, inizialmente per spaccio di eroina, poi per la sequela di elusioni degli obblighi imposti dagli arresti domiciliari.

Lunedì, dopo l’ennesima informativa inviata a riguardo dai militari del comandante Ivan Mastromanno, ecco l’ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal pubblico ministero di turno ed avallata dal gip.

Un provvedimento che per il 31enne evasore seriale, con problemi di tossicodipendenza, potrebbe paradossalmente essere salvifico: dal momento della prima custodia ai domiciliari, non potendo lavorare, tirava avanti senza alcun mezzo di sostentamento.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fondi, nuovi domiciliari per il 31enne evaso – 18 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Evade dai domiciliari, i carabinieri di Fondi lo arrestano di nuovo – 17 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fondi, nove arresti in meno di due mesi e mezzo per due conviventi – 18 giugno -)

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social