***video***”Ponza in tavola”, la festa dei sapori isolani

***video***”Ponza in tavola”, la festa dei sapori isolani

Ponza-in-TavolaDue serate all’insegna della gastronomia quella andata in scena lo scorso week end a Ponza dove, nel piazzale di Giancos predisposto per l’occasione, a farla da padrone sono stati i sapori tipici isolani. Come l’anno scorso, a organizzare la due giorni “Ponza in Tavola”, è stata l’associazione “Cala Felci” (www.ponzacalafelci.com) che da anni svolge e sviluppa un lavoro di recupero delle tradizioni storiche della comunità ponzese attraverso varie forme. E tra queste è stata individuata la cultura del cibo e delle materie prime alimentari caratteristiche dei primi abitanti dell’isola nella seconda metà del 1700.

“Ponza in Tavola”, dunque, non è stata solo una manifestazione gastronomica ma anche una rievocazione storica del periodo della colonizzazione con stand, vere e proprie riproduzioni delle antiche bancarelle da mercato, dove le massaie ponzesi, ristoranti e trattorie locali, produttori di vini e prodotti tipici isolani, hanno presentato i prodotti enogastronomici tradizionali, indossando costumi dell’epoca.

Oltre a un ‘menu’ descrittivo delle specialità offerte, con i relativi prezzi espressi in tornesi, per meglio restare nello spirito dell’evento per gli acquisti si sono usati esclusivamente una riproduzione cartacea del tornese napoletano: “Il cambiacavallo”(antico nome dei cambiavalute dell’epoca) è il punto in cui si effettua il cambio degli euro in ‘tornesi’.

Durante la serata del 26 luglio si è svolta, inoltre, anche la cerimonia delPremio “Ponziano Benemerito”, riconoscimento per ponziani di ieri e di oggi che hanno profondamente amato queste isole e contribuito con il loro impegno a migliorarne la qualità della vita, nello spirito dei primi coloni. Quest’anno il premio è stato dedicato allo sport.

Si replica il 22 agosto, per la prima volta, nella piazza di Calacaparra a Le Forna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social