Omicidio Vasilica Sau, la Corte d’Assise condanna Zaichiv a 27 anni di reclusione

Omicidio Vasilica Sau, la Corte d’Assise condanna Zaichiv a 27 anni di reclusione
*Il luogo del rinvenimento in via dei Cigni*

*Il luogo del rinvenimento in via dei Cigni*

Ventisette anni di reclusione. Questa la condanna inflitta dalla Corte d’Assise del Tribunale di Latina a Igor Zaichiv, russo, 25 anni, accusato dell’omicidio di Cristian Vasilica Sau, 34 anni, romeno senza fissa dimora, ucciso con con quattro coltellate il 16 agosto del 2012 e trovato, due giorni dopo, in un campo a Fossignano, frazione di Aprilia.

I giudici hanno escluso per l’imputato, accusato anche di detenzione abusiva di arma e mutilamento di cadavere, tutte le aggravanti. Il pm Daria Monsurrò aveva invece chiesto una condanna all’ergastolo. Le motivazioni della sentenza verranno depositate entro 90 giorni e i difensori, gli avvocati Angelo Palmieri e Livio Della Nova, già si preparano a ricorrere in appello.

A scoprire il corpo del 34enne fu una donna che passeggiava in via dei Cigni. Dopo un mese di indagini i carabinieri arrestarono Zaichiv, senza fissa dimora e di fatto domiciliato a Tor San Lorenzo, frazione di Ardea. Per gli inquirenti il 25enne avrebbe ucciso il romeno per rapinarlo di monili in oro, del valore di circa 400 euro, e di 120 euro in denaro contante.

 

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio Vasilica Sau, il pubblico ministero chiede l’ergastolo per Igor Zaichiv – 14 luglio -)

**ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio di Cristian Vasilica Sau, si aggrava la posizione dell’imputato – 14 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Aprilia, sfilata di testi per l’omicidio del 34enne Vasilisca Sau – 24 settembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Rinvenuto cadavere ad Aprilia. Si sospetta un omicidio – 18 agosto 2013 -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]