Omicidio Vasilica Sau, il pubblico ministero chiede l’ergastolo per Igor Zaichiv

Omicidio Vasilica Sau, il pubblico ministero chiede l’ergastolo per Igor Zaichiv

tribunaleCondannatelo all’ergastolo. Ha concluso così la sua requisitoria il pm Daria Monsurrò, chiedendo il massimo della pena per Igor Zaichiv, russo, 25 anni, accusato dell’omicidio di Cristian Vasilica Sau, 34 anni, romeno senza fissa dimora, ucciso con con quattro coltellate il 16 agosto del 2012 e trovato, due giorni dopo, in un campo a Fossignano, frazione di Aprilia.

Terminate poi le arringhe dei difensori, gli avvocati Angelo Palmieri e Livio Della Nova, la Corte d’Assise del Tribunale di Latina, presieduta dal giudice Pierfrancesco De Angelis, a latere Luigi Giannantonio, si è ritirata in camera di consiglio e la sentenza è attesa per metà pomeriggio. A scoprire il corpo del 34enne fu una donna che passeggiava in via dei Cigni.

Dopo un mese di indagini i carabinieri arrestarono Zaichiv, senza fissa dimora e di fatto domiciliato a Tor San Lorenzo, frazione di Ardea. Per gli inquirenti il 25enne avrebbe ucciso il romeno per rapinarlo di monili in oro, del valore di circa 400 euro, e di 120 euro in denaro contante.

 

**ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidio di Cristian Vasilica Sau, si aggrava la posizione dell’imputato – 14 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Aprilia, sfilata di testi per l’omicidio del 34enne Vasilisca Sau – 24 settembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Rinvenuto cadavere ad Aprilia. Si sospetta un omicidio – 18 agosto 2013 -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]