Manutenzione reti idriche, fognarie e impianti di depurazione per 950mila euro: il Tar annulla l’aggiudicazione

*Il Tar di Latina*
*Il Tar di Latina*

Tutto da rifare l’appalto di Acqualatina per la manutenzione delle reti idriche, fognarie e gli impianti di depurazione nella zona centro-nord della provincia. Il Tar di Latina ha accolto il ricorso presentato dalla società Terramare e annullato tutti gli atti relativi alla gara, aggiudicata alla OrFaRo srl e bandita nel dicembre scorso, con una base d’asta di 950 mila euro.

Bene l’offerta economica più vantaggiosa, ma tale aspetto, come sostenuto dalla società ricorrente, classificatasi seconda in graduatoria, doveva essere bilanciato dall’offerta tecnica. La commissione che ha valutato le offerte per la spa dell’acqua non avrebbe invece tenuto conto di quest’ultimo elemento e assegnato l’appalto alla OrFaRo.


Si ricomincia.

Sentenza TAR