Kyklos raddoppia: Dal 2017 accoglierà fino a 120.000 tonnellate di rifiuti organici l’anno

kyklos-panoKyklos raddoppia. L’azienda di Le Ferriere che lavora la frazione organica dei rifiuti e che si trova ad Aprilia sarà ampliato entro i prossimi tre anni: ad annunciarlo è Acea, proprietaria del sito più grande della Regione, alla conferenza su efficienza energetica e ciclo dei rifiuti.

Nel nuovo Piano Industriale 2014-2018, Acea ha programmato di effettuare nuovi investimenti nel settore dell’ambiente al fine di potenziare ulteriormente sia la propria capacità di produzione di Cdr (Combustibile derivato da rifiuti) e termovalorizzazione che di compostaggio. Da qui al 2018, Acea punta a diventare il terzo operatore nazionale del settore del trattamento industriale dei rifiuti, investendo circa 250 milioni di euro complessivi, di cui 200 nella Regione Lazio. Tra gli investimenti previsti, figura il potenziamento dell’impianto di compostaggio di Aprilia, il maggiore della Regione, con un aumento della capacità che passerà dalle attuali 60.000 t/a a 120.000 entro il 2017. Una “bella” notizia per quanti risiedono intorno alla Kyklos e che da anni ne denunciano i miasmi.