Crisi nazionale, la provincia di Latina tra quelle che hanno sofferto di più

l43-euro-crisi-moneta-111104220750_bigCome hanno reagito le province italiane al periodo buio della crisi 2007-2013? Quella di Latina è rimasta letteralmente schiacciata. E’ l’impietoso risultato emerso dall’analisi del Sole 24 Ore che ha redatto una classifica ad hoc. Il territorio pontino esce davvero con le ossa rotte, secondo soltanto a quello di Viterbo.

Questa classifica è stata stilata prendendo in considerazione dieci indicatori, come la disoccupazione, i prestiti, il valore degli immobili, la quantità di rifiuti prodotti, il numero di laureati, la spesa per i medicinali. Per ciascuno di essi Il Sole 24 Ore ha analizzato l’intensità della ‘luce rossa’ sul territorio seguendone la dinamica nel corso di questi sette anni. Il risultato è questa classifica secondo la quale, in ordine, le province che hanno maggiormente sofferto sono Viterbo, Latina, Novara, Cosenza, Nuoro, Cagliari, Terni, Messina, Grosseto, Reggio Calabria. Vicenza, Bolzano, Modena, Mantova, Pisa, Genova Prato, Verona, Aosta, Milano, quelle che invece hanno resistito meglio.