Abusivismo edilizio, assolto funzionario del Comune di Priverno

*Comune di Priverno*
*Comune di Priverno*

Abuso d’ufficio. Questa l’accusa con cui è finito indagato e poi sotto processo un funzionario del Comune di Priverno, Antonio Renzi. Tutto per una concessione edilizia in sanatoria rilasciata per un immobile del centro storico, il 30 giugno 2006.

Discusso il caso in aula, oggi, venerdì, è stato lo stesso pm Luigia Spinelli a chiedere l’assoluzione dell’imputato. Il pubblico ministero ha specificato che non vi era alcuna prova che, con quella concessione, il funzionario volesse avvantaggiare il privato. In gergo insufficienza di prove rispetto all’elemento soggettivo del reato.


Renzi è stato così assolto dal Tribunale di Latina perché il fatto non costituisce reato.