Gaeta, sorpresi dalla Polizia mentre si aggiravano tra le auto in sosta di piazza XIX Maggio

"Casa comunale Gaeta"
“Casa comunale Gaeta”

Notevole è stata l’attività di controllo del territorio svolta ad ampio raggio dal personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gaeta nei giorni scorsi, in particolare incrementata nelle zone centrali dove, con il sopraggiungere della stagione estiva, è stata posta maggiore attenzione alla prevenzione dei reati predatori con particolare riguardo ai furti di veicoli ed in abitazione.

Nell’ambito di tale attività sono stati effettuati numerosi, capillari e scrupolosi posti di controllo, in particolare nelle zone del centro, da parte del personale della Squadra Volante ed è stata intensificata l’attività di prevenzione e repressione dei reati della Polizia Giudiziaria.


Volante della polizia
Volante della polizia

A seguito di tali controlli venivano fermati in prossimità della Piazza del Comune proprio da personale della Polizia Giudiziaria un uomo e una donna che, girovagando continuamente senza alcuna plausibile ragione, osservavano continuamente all’interno delle auto in sosta nonché volgevano la loro attenzione  nelle direzioni degli appartamenti ivi ubicati e  si avvicinavano altresì alle persone anziane  sedute sulle panchine tentando di attirare la loro attenzione.

I due, P.P. di anni 24 e M.R. di anni 46, pluripregiudicati proprio per i reati innanzi detti, originari del Nord Italia all’atto del controllo da parte del personale del Commissariato di Gaeta, non fornivano valide motivazioni per giustificare la presenza in zona ed al contempo ipotizzando che la loro presenza potesse mirare alla preparazione ed esecuzione di azioni criminose atteso gli specifici e numerosi precedenti di Polizia  a loro carico, nei loro confronti veniva avanzata proposta per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di far rientro in questo comune per i prossimi tre anni.