Videosorveglianza ad alta risoluzione al Quinto Ricci grazie alla Lupa Roma

12595_pri_stadio_quinto_ricciL’Aprilia (città) conquista la serie C di calcio grazie alla società Lupa Roma che ha chiesto proprio ad Aprilia di poter disputare il proprio campionato di calcio allo stadio Quinto Ricci. Per fare ciò, la struttura andrà adeguata per garantire i massimi livelli di sicurezza.

La Lupa, dunque, garantirà l’installazione di un sistema avanzato di videosorveglianza per il quale spenderà ben 51 mila euro.


Le telecamere saranno ad alta risoluzione e riprenderanno ogni dettaglio dello stadio, garantendo così la massima sicurezza durante lo svolgimento degli eventi sportivi o nei periodi di inutilizzo. Riprenderanno, oltre agli spalti e al campo, anche il perimetro esterno: una ulteriore sicurezza anche per la città.

Le telecamere sono in grado di aggiustare automaticamente il tempo di esposizione e l’apertura del diaframma garantendo che tutti i dettagli vengano catturati in qualsiasi condizione luminosa.

Il sistema di registrazione previsto in progetto è in grado di immagazzinare le immagini provenienti dalle telecamere, fino ad una durata massima di 7 giorni di registrazione. Superati i 7 giorni il videoregistratore sovrascriverà i dati esistenti con quelli nuovi.

In totale ci saranno 5 telecamere che costeranno 2.300 euro l’una, più monitor (due) e i software necessari, più iva, installazione e manutenzione. Totale, appunto, 51 mila euro. Tutti a carico della Lupa Roma.