Niente da fare per la Formia Freezing Fish, nuova sconfitta al Tar

*Formia Freezing Fish*
*Formia Freezing Fish*

Inammissibile il ricorso presentato dalla Formia Freezing Fish contro il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Capitaneria di Porto di Gaeta e Agenzia del Demanio. Così il Tar di Latina non ha revocato lo sgombero dell’area demaniale occupata, secondo la Capitaneria di Porto, abusivamente in seguito alla scadenza della concessione il 26 aprile 2006.

A sostegno del suo ricorso la Formia Freezing Fish aveva inoltrato il pagamento dei canoni dovuti per il periodo 1998 / 2009 e la disponibilità a prestare fideiussione a garanzia di quanto eventualmente ancora dovuto. Esito negativo si era già registrato con due successive decisione del settembre 2007 (Tar) e dell’aprile 2008 (Consiglio di Stato) ma la società è andata avanti trovando un nuovo muro nella decisione odierna.


Sentenza TAR

 

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia Freezing Fish, Assante di Cupillo: “Vittima di un disegno persecutorio” – 19 marzo 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sgomberato il capannone della Freezing Fish -16 marzo 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia Freezing Fish, il Consiglio di Stato rigetta l’istanza di sospensione – 14 febbraio 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Vicenda Formia Freezing Fish, il presidente Ascom scrive al sindaco – 22 novembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia Freezing Fish, amministratore unico assolto dall’accusa di occupazione abusiva – 22 novembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Vicenda Formia Freezing Fish, il capogruppo Udc fa sapere che il sindaco valuta la querela – 22 novembre 2012 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Eseguita la chiusura e lo sgombero della Formia Freezing Fish – 20 novembre 2012-)