Ladri acrobati a Lenola, sequela di furti in appartamento

Ladri acrobati a Lenola, sequela di furti in appartamento
*Almeno quattro casi, uno dietro l'altro*

*Almeno quattro casi, uno dietro l’altro*

C’è chi, mentre la propria abitazione veniva svaligiata, si è anche svegliato di soprassalto, sorprendendo ancora i ladri in casa, a volto coperto. Nemmeno il tempo di squadrarli, ed eccoli ‘volare’ via, direttamente in strada per dileguarsi.

Almeno quattro, i colpi messi a segno a Lenola nelle primissime ore di mercoledì da una banda di ladri acrobati che, tra porte e serrature forzate, riuscendo tranquillamente ad arrampicarsi – e fuggire – fino ai piani superiori del villino di turno, si sono assicurati un bottino complessivo che, sebbene ancora da quantificare del tutto, ammonterebbe a qualche decina di migliaia d’euro, fra preziosi, contanti e materiale hi-tech.

Tra le abitazioni svaligiate, anche quella dell’ex primo cittadino del paese, Germi Guglietta.

Ad essere interessate, le aree di via Pietro dei Corvi, via Milano e via Impero, oltre ad una stradina di campagna, dove però, il furto, che non è detto sia addebitabile alle medesime persone, ha riguardato solamente materiali ferrosi.

Dopo le denunce delle vittime, sui raid indagano i carabinieri della Stazione locale, coordinati dal comandante Biagio Di Iorio.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social