Infastidiscono i pendolari chiedendo l’elemosina, 13 denunciati alla stazione Termini

stazione termini ccContinuano ad andare a Roma nonostante siano colpiti da “foglio di via”, con divieto di mettere piede nella capitale. Partono tutte le mattine dalla stazione di Aprilia, naturalmente senza biglietto, per recarsi alla stazione Termini dove sperano (e riescono quasi sempre) ad alzare un po’ di soldi con elemosine e piccoli borseggi. Anche ieri i Carabinieri della stazione Centro hanno denunciato per l’ennesima volta 13 persone, tutti cittadini romeni, tre uomini e dieci donne, di età compresa tra i 18 e i 44 anni, tutti domiciliati ad Aprilia, perché inosservanti del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Roma e notati mentre infastidivano i passeggeri intenti a fare i biglietti alle erogatrici automatiche, chiedendo loro insistentemente denaro. Una piaga che non si riesce a debellare.