Il progetto di cardio-protezione delle Fiamme gialle ha formato 50 finanzieri

Il progetto di cardio-protezione delle Fiamme gialle ha formato 50 finanzieri

finanzaSi è concluso il progetto di cardio-protezione effettuato presso il Comando provinciale della Guardia di Finanza mediante dotazione di Dae (defibrillatore automatico esterno) e con un apposito ciclo di formazione sanitaria effettuato dalle fiamme gialle pontine.

50 i finanzieri che dopo apposito corso svolto nei giorni scorsi si sono “fregiati” del brevetto di operatori bls-d (basic life support-defibrillation). I finanzieri sono stati istruiti sull’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno apprendendo le manovre bls-d, ovvero le operazioni da attivare in caso di perdita di coscienza dovuta ad arresto cardiaco. Il corso di formazione si e’ concluso con l’autorizzazione all’utilizzo del dispositivo, senza la necessità di ulteriore esperienza medica.

Il personale adeguatamente formato e brevettato all’utilizzo del dae (defibrillatore automatico esterno) e’ dislocato in tutti i reparti della provincia.

La lodevole iniziativa e’ stata portata a termine grazie agli istruttori della croce rossa italiana appartenenti ai comitati locali di Latina e del sud pontino.

Il progetto si e’ concluso sabato 14 giugno 2014 a “palazzo m” con un corso di mdped (disostruzione pediatrica) somministrato a circa altri 40 militari delle fiamme gialle del comando provinciale Latina, in servizio ed in congedo al quale hanno preso parte anche i familiari dei militari.

Purtroppo non e’ raro assistere a tragedie che vedono coinvolti bambini a causa di ostruzioni delle vie aeree anche da corpi estranei e che solo l’intervento qualificato e immediato puo’ evitare conseguenze piu’ drammatiche.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social