Sezze, furto di energia elettrica, oltraggio e resitenza. 28enne già ristretto ai domiciliari finisce in carcere

Sezze, furto di energia elettrica, oltraggio e resitenza. 28enne già ristretto ai domiciliari finisce in carcere

arresto carabinieri 1Nella tarda serata di ieri, mercoledì, a Sezze, i militari della locale Stazione carabinieri, davano esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’autorità giudiziaria di Frosinone, nei confronti di R.C.T. 28 enne romeno, operaio, pregiudicato, già al regime dei domiciliari poiché tratto in arresto il 26 maggio scorso, dal medesimo personale operante, per i reati di furto di energia elettrica, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

In seguito alla commissione dei citati delitti, l’Arma di Sezze segnalava il prevenuto al Tribunale competente, per l’aggravamento della suddetta misura cautelare, ottenendo il nuovo provvedimento restrittivo.

L’ arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]