Bilancio preventivo, vertice con i sindacati sugli stanziamenti per i servizi sociali

comune-di-aprilia2Nella giornata di ieri, presso l’ufficio del Sindaco di Aprilia, ha  avuto luogo un confronto tra l’Amministrazione Comunale e i  rappresentanti delle sigle sindacali, durante il quale l’Amministrazione ha presentato il bilancio preventivo.

Ha presieduto l’incontro il Sindaco di Aprilia Antonio Terra. Sono  intervenuti gli Assessori alle Finanze Roberto Mastrofini, ai Servizi  Sociali Eva Torselli e i rappresentanti sindacali Gabriella Zanoli  (Uilp), Maria Restituta Rotondi (Spi Cgil Aprilia) Raffaele De Torre  (Spi Cgil provinciale), Lucilla Magini (Cgil), Antonia Giongirolami  (Cisl), Luciano Martinelli (Cisl), Claudia Baroncini (Cisl), Salvatore  Francesca (Uil) e Maria Carla Pucci (Uil).


«Per la nostra Amministrazione Civica – ha detto il Sindaco Antonio  Terra – è di fondamentale importanza il confronto con le parti sociali  sulle scelte economico-finanziarie da mettere in campo. Come facciamo  ormai da cinque anni il bilancio preventivo, prima ancora di essere  varato, viene discusso e presentato pubblicamente al fine, da parte  nostra, di chiarire le reali esigenze ed aspettative della popolazione.  Ai sindacati abbiamo presentato un bilancio caratterizzato da  stanziamenti elevatissimi per coprire l’erogazione di servizi sociali,  tali da mantenere con le nostre forze gli standard assistenziali senza  che i tagli imposti dall’alto possano inficiarne quantità e qualità. Ai  rappresentanti sindacali, successivamente, l’Amministrazione ha  rappresentato la sua volontà di investire ancora nei Centri Anziani e  nelle strutture aggregative per le fasce sociali deboli, nonché l’input  di un mantenimento della pressione fiscale a livelli accettabili».

Nel corso del vertice, gli interlocutori hanno poi discusso le  problematiche generali connesse al tema della sanità pubblica,  registrando convergenza e unità d’intenti per un riequilibrio di budget e delle risorse, utile a garantire maggiori servizi sul territorio. «Con i sindacati – ha concluso il Sindaco Antonio Terra – abbiamo convenuto di portare avanti iniziative comuni nei confronti della Regione e dell’Asl per sensibilizzare gli enti superiori circa le nostre endemiche carenze di servizi sanitari».