A1 Calcio a 5, Rapidoo Latina: Giampaolo anticipa i temi della prossima stagione

Giampaolo e La Starza 2Sono passati quasi due mesi dalla storica promozione in A1, ma la Rapidoo Latina Calcio a 5 non è stata certo con le mani in mano. Il presidente, Gianluca La Starza, oltre a riconfermare in blocco lo staff tecnico, con l’allenatore, Luca Giampaolo, in primis, si è messo subito al lavoro per accontentare le richieste del proprio allenatore e c’è da dire che, così com’è accaduto in questi ultimi, o almeno da quando lui è al timone della società nerazzurra, anche per la prossima stagione, La Starza non si farà assolutamente trovare impreparato. Il tecnico Giampaolo, da par suo, non vede l’ora di rimettersi in moto.

“Dopo una stagione lunga ed estenuante – ha spiegato – c’era bisogno di staccare un po’ la spina. Ora, però, non vedo l’ora di rituffarmi in questa nuova avventura, perchè sarà la prima volta per me e per la società, nel massimo campionato di futsal, uno dei più importanti a livello internazionale e mondiale, visti i giocatori e le squadre che vi partecipano. C’è grande attesa da parte mia – ha proseguito Giampaolo – ma credo di parlare anche a nome degli altri. Non vedo l’ora, insomma, di rimettermi subito in gioco in quello che sarà, è giusto dirlo subito, un campionato molto difficile”.


La società, intanto, su indicazione dello stesso Giampaolo, è ripartita dalle riconferme. Con i vari Menini, Battistoni, Maina e Avellino in pianta stabile, supportati a dovere da Chinchio, Terenzi, dai due Under 21, Donazzolo e Vernillo e da Natalizia. “Direi che questa – ha spiegato lo stesso allenatore nerazzurro – è un’ottima base di partenza. Dispiace per l’infortunio di Maina, ma lo aspettiamo a braccia aperte e, soprattutto, più forte di prima. Lui è un pezzo di storia di questo club ma, soprattutto, è un giocatore di assoluto valore che, ne sono certo, saprà recuperare al meglio dall’infortunio. Ripeto, lo aspettiamo a braccia aperte”.

Intanto la società è in attesa di sapere quelle che saranno le disposizione della Lega per la prossima stagione. Chiaro il riferimento all’inizio del nuovo campionato di A1. “Si, aspettiamo di sapere quale sarà la data, per regolarci circa l’inizio della nostra preparazione – ha continuato Giampaolo – Orientativamente, quaranta giorni prima, quindi posso dire sin da ora, intorno al 25 agosto”. Poi, come dicevamo prima, squadra che vince, non si cambia e per essa intendiamo uno staff tecnico… “di primissima qualità – ha sentenziato l’allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – Paniccia, Boccitto ed Omar Berti, sono quanto di meglio io possa avere per svolgere il lavoro che più mi piace. Con loro c’è grandissima sintonia e, ve lo dico apertamente, senza di loro, la stagione scorsa, non saremo andati da nessuna parte. Il fatto di aver costruito, strada facendo e sin dal primo giorno di ritiro, una squadra che poi ha fatto del gruppo, la propria forza, è merito anche e soprattutto loro. Paniccia e Boccitto li conosco bene, Omar Berti lo conoscevo da avversario ed ho finito per apprezzarlo durante il corso della stagione passata. Tre professionisti vere, tre persone con le quali sarà piacevole, molto piacevole, ripartire per un’altra stagione appassionante, la prima in serie A1 per tutti e quattro”.