Minturno, il Consiglio torna a parlare del caso Lsu

*La sede del Comune di Minturno*
*La sede del Comune di Minturno*

Doveva essere un Consiglio incentrato sull’adozione dei cani ospiti di canili convenzionati con il Comune di Minturno, invece nel corso della riunione di massima assise che si è tenuta ieri i partecipanti sono tornati a parlare della situazione degli ex Lsu del Comune licenziati lo scorso 30 aprile.

Nel corso del Consiglio è stato evidenziato, ancora una volta, che la Regione Lazio ha disposto che gli ex Lsu riprendano lo stato di lavoratori socialmente utili e che potranno essere riassorbiti da giugno nell’organico delle varie amministrazioni comunali a seconda della residenza.


L’assessore al Personale ha assicurato che verranno reintegrati tutti entro il prossimo 31 luglio. Ma la notizia, ovviamente, non può soddisfare i 35 lavoratori che nonostante fossero muniti di contratto a tempo indeterminato e quindi parte integrante della pianta organica, da poco più di un mese per un presunto errore degli Enti siano essi locali o regionali – dell’attuale gestione o della precedente -, si trovano e alcuni dopo decenni a essere reimpiegati come Lsu.

Purtroppo il Comune di Minturno ha ampiamente spiegato che si trattava di un passaggio obbligato (il licenziamento). Di certo ora verrà redatta una graduatoria da parte della Regione e i vari enti che ne faranno richiesta, potranno attingere dall’albo aggiornato di volta in volta.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Ex Lsu a Minturno, la Regione annuncia: torneranno ad essere lavoratori socialmente utili – 17 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Recapitata la lettera di licenziamento ai 35 ex Lsu di Minturno – 18 aprile -)

*** ARTICOLO CORRELATO*** (I 35 ex Lsu di Minturno in attesa del licenziamento e delle motivazioni – 17 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Caso ex Lsu a Minturno, l’amministrazione incontra i rappresentati sindacali: “Era l’unica strada che potevamo seguire” – 4 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (***video***Assemblea per discutere delle sorti dei 35 ex Lsu. “Pronti a tutto anche… ad occupare il Comune” – 3 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Minturno, l’indignazione di Stefanelli per il licenziamento dei 35 ex Lsu – 3 aprile -)