Monnezzopoli nel Lazio, “Cerroni + 6” alla sbarra

Monnezzopoli nel Lazio, “Cerroni + 6” alla sbarra
*Manlio Cerroni*

*Manlio Cerroni*

Ha preso il via stamattina il processo “monnezzopoli” che vede seduti sul banco degli imputati il re dei rifiuti Manlio Cerroni, Bruno Landi, Francesco Rando, Piero Giovi, Giuseppe Sicignano – tutti componenti del gruppo di imprese che fanno capo a Cerroni – e poi Luca Fegatelli ex dirigente dell’Area rifiuti della Regione Lazio e Raniero De Filippis fino al 2010 responsabile del Dipartimento del Territorio

Le accuse, per le quali il sostituto procuratore di Roma  Alberto Galanti ha chiesto il giudizio immediato, vanno dall’associazione a delinquere finalizzata al traffico di rifiuti alla violazione delle norme sullo smaltimento e finanche la truffa in pubbliche forniture.

Le intercettazioni costituirebbero la prova cardine dell’accusa.

Un processo che stamattina ha preso il via con la prima udienza nel quale si annunciano numerose costituzioni di parte civile, si tratta dei cittadini di Borgo Montello e di Bainsizza  oltre al Comune di Anzio.

E per Cerroni già nell’aprile scorso è arrivata la condanna ad un anno di reclusione per presunte irregolarità legate al gassificatore della discarica di Malagrotta. Un processo nel quale anche Rando è stato condannato ad otto mesi.

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (Manlio Cerroni condannato ad un anno per il gassificatore di Malagrotta – 23 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scandalo rifiuti, giudizio immediato per Cerroni e le altre sei persone arrestate  – 1 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scandalo rifiuti nel Lazio, domiciliari confermati anche per il fondano De Filippis – 5 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il presidente De Filippis ai domiciliari, l’Ipab SS. Annunziata fa il punto della situazione – 22 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scandalo rifiuti nel Lazio, Cerroni al gip: “Dovreste farmi un monumento”. Poi è stata la volta di Landi – 16 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scandalo rifiuti nel Lazio, cominciano gli interrogatori di garanzia dei sette arrestati – 13 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Il Supremo’ e il business dei rifiuti nel Lazio, l’ordinanza di custodia cautelare – 10 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (L’Ipab sull’arresto di De Filippis: “Il CDA continuerà a portare avanti il programma di attività” – 9 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sette arresti per traffico di rifiuti. In manette anche il presidente dell’Ipab “Annunziata” – 9 gennaio -)

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social