Atletica, exploit sui 400 di Monti e Aucone di Intesatletica: arriva il pass per gli italiani

Atletica, exploit sui 400 di Monti e Aucone di Intesatletica: arriva il pass per gli italiani

L’atletica leggera entra nel suo momento clou e continuano a piovere risultati di grande spessore per i colori di Intesatletica, il team a caratura provinciale presieduto da Gigino D’Onofrio. Ultimi in ordine di tempi diversi “minimi”, ovvero prestazioni che consentono di essere in gara agli italiani under 20 ed under 23 in programma a Torino il prossimo fine settimana.

*Matteo Monti*

*Matteo Monti*

Nei 400 metri hanno centrato l’obiettivo Matteo Monti con 49”86 e Lorenzo Aucone con 49”92 entrambi del 1996 al primo anno di permanenza nella categoria juniores. Destini diversi per i due atleti; per Matteo si tratta di un enorme progresso rispetto allo scorso anno quando aveva un accredito di due secondi superiore e sicuramente parliamo di un tempo ulteriormente migliorabile con una più corretta distribuzione dello sforzo. Discorso diverso per Lorenzo, atleta purtroppo molto incostante che alternando atletica e calcio ha recuperato un’ottima condizione con pochi allenamenti mirati.

*Lorenzo Aucone*

*Lorenzo Aucone*

Dietro di loro si è mosso bene anche Matteo De Santis sceso ad un interessante 52”27 che prende ancor più rilievo in prospettiva staffetta junior 4×400 e la promessa Jamal Namous che ha fermato i crono a 51”70.

Al femminile da sottolineare l’abbattimento del muro del minuto per Samantha Di Francisco che ha chiuso la sua gara in 59”76; l’atleta in cncerto con il suo coach Alberto Flamini, a Torino si giocherà le chance nella distanza doppia dove ha realizzato un buono ma migliorabile 2’21”.

Nei 110 ostacoli Alessandro Tartaglione fa le prove controvento ed in una gara difficile chiude in 14”93 ma agli italiani ci sono ben altre aspettative cronometriche.

Grande incremento nel lancio del peso per Emanuele Bilancino che scaglia il suo attrezzo ad un interessantissimo 14,70 essendo lui uno specialista del lancio del martello.

Buone prove anche per Delia Esposito scesa a 5’12” nei 1500 metri per Patrick Zilio che con un bel vento contrario sigla un 11”38 nei 100 metri nella gara che ha visto il ritorno in pista di Fabio Bellagamba che, dopo una pausa lavorativa di un paio di anni ha realizzato un incoraggiante 11”40.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social