Cittadini Cisternesi: “Attenzione al vecchio che avanza alle spalle di un finto nuovo”

Cittadini Cisternesi: “Attenzione al vecchio che avanza alle spalle di un finto nuovo”
Anna Criscuolo

Anna Criscuolo

Ad una settimana esatta dalle elezioni, si infiamma la campagna elettorale a Cisterna.

Oggi sono i Cittadini cisternesi, schierati con le liste civiche di Maria Innamorato, a mettere in guardia gli elettori dalla prospettiva della “solita regia di governo cittadino”.
“Siamo convinti – scrivono Anna Criscuolo ed Edoardo Rizzoli – che la nostra alternativa civica, senza partiti e senza i soggetti che hanno contraddistinto il governo fallimentare degli ultimi quindici anni, sia l’unica strada percorribile per un’autentica svolta all’insegna della trasparenza, competenza e soprattutto onestà.
Il nuovo che rappresentiamo contraddistingue sia il candidato sindaco sia l’intera squadra con una assoluta competenza specifica nei vari settori che interessano lo sviluppo della città.
Tutti i cittadini devono sapere che  dietro le solite compagini in campo ci sono nomi e cognomi dei personaggi che hanno contraddistinto la tragicità di una città che grida ormai vendetta.
Basta nascondersi dietro un candidato riciclato, basta nascondere le responsabilità per le ferite al cuore della città (c.d. buche), basta ad una città senza alcun servizio per i giovani e con una rete stradale colabrodo e scarsi interventi di manutenzione. Ed infine basta con volantini che ci raccontano favole (c.d. pinocchio e mangiafuoco) se la verità di queste persone è solamente quella di aver regalato alla città quindici anni di autentico incubo.
Per non continuare la discesa verso una città da terzo mondo e riconsegnare il paese in mano ai distruttori operanti solamente nell’interesse privato, occorre aprire gli occhi e fare attenzione ai soggetti che ad oggi sfacciatamente si ricandidano. Loro hanno determinato la decadenza di Cisterna.
Edoardo Rizzoli

Edoardo Rizzoli

Il nostro rinnovamento è chiaro. Alla cittadinanza ci presentiamo  con  il nostro candidato sindaco – Maria Innamorato – e la nostra squadra: competente ed onesta.

Noi diciamo basta ad assessorati distribuiti come cambiali politiche; basta a soggetti assolutamente incompetenti nei settori affidatogli.
Non vogliamo più il politico di mestiere che va a salvaguardare il proprio interesse privato e derubare la dignità dei cittadini. Noi siamo cittadini che lavorano, che hanno  la loro professionalità, prestati alla politica per il bene di tutti noi.
I punti cardine del nostro programma sono indiscutibilmente: lavoro e riqualificazione della città.
Non vogliamo che Cisterna sia famosa per la più bella città morta (le rovine dei Giardini di Ninfa) e la più brutta città viva con il suo cuore lacerato e distrutto, per il quale – concludono i Cittadini Cisternesi – gli scellerati politicanti che hanno già governato in maniera catastrofica, nascondono ora la colpevole mano”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social