Aprilia, assistenza alunni disabili: il Tar conferma l’esclusione per l’ente nazionale sordi

Aprilia, assistenza alunni disabili: il Tar conferma l’esclusione per l’ente nazionale sordi

sordoL’ente nazionale sordi era e resta fuori dalla gara per i servizi di assistenza ad alunni disabili del Comune di Aprilia. A confermare il provvedimento preso due anni fa dall’ente pubblico è ora il Tar di Latina, che ha respinto il ricorso della onlus.

L’ente nazionale sordi aveva impugnato l’esclusione dalla gara relativa all’indagine di mercato per individuare appunto soggetti senza finalità di lucro cui affidare il servizio di assistenza specialistica per alunni con disabilità sensoriale. Un atto firmato dal responsabile del procedimento, Vincenzo Gucciardi.

La onlus aveva così fatto ricorso contro il Comune di Aprilia e nei confronti degli altri partecipanti: la coop Casa Comune 2000, la Servizi socio culturali, la Astrolabio, la coop Il Mosaico e il Consorzio Parsifal. Ai giudici amministrativi era stato chiesto di annullare il provvedimento con cui la ricorrente era stata esclusa dalla gara e tutti gli altri atti legati a tale procedura.

Una richiesta, però, respinta dal Tar di Latina, che si è riservato di depositare le motivazioni della sentenza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social