Sperlonga, parcheggio gratuito per le autovetture a trazione elettrica

Sperlonga, parcheggio gratuito per le autovetture a trazione elettrica
*Joseph Maric*

*Joseph Maric*

Dopo diversi progetti resi concreti, che hanno avuto come filo conduttore lo sviluppo sostenibile del territorio, il settore ambiente del Comune di Sperlonga ha realizzato una nuova iniziativa. Infatti Joseph Maric, nella doppia veste di Assessore sia all’Ambiente che alla Polizia Locale, ha dato indirizzo agli uffici preposti di predisporre uno specifico provvedimento che consente la sosta gratuita nelle aree a pagamento di tutti i veicoli elettrici, promuovendo ancora una volta scelte improntate all’ecosostenibilità. In questo caso la mobilità sostenibile rappresenta un fattore di crescita e occupazione, oltre che un presupposto indispensabile per una corretta politica ambientale dei territori. I veicoli a trazione elettrica costituiscono un’importante risorsa per la promozione di questo tipo di mobilità, in quanto non rappresentano una fonte di inquinamento né per l’aria né per il rumore. Si è ritenuto opportuno favorirne con questa azione la diffusione, in sostituzione di veicoli inquinanti, proprio per le loro caratteristiche tecniche.

“Questo provvedimento – dichiara l’assessore Maric – oltre al suo essere estremamente innovativo, manifesta ancora una volta la volontà di questa amministrazione di migliorare la qualità della vita di coloro che decidono di trascorrere del tempo nel nostro piccolo borgo. La salvaguardia e la tutela dell’ambiente sono obiettivi che crediamo di non aver disilluso particolarmente nel recente passato, e le importanti certificazioni che ci vengono assegnate confermano che siamo sulla strada giusta. In questo contesto la scelta di possedere ed usare una macchina elettrica è una idea che va sostenuta e premiata; dare la possibilità di poter parcheggiare in modo completamente gratuito su tutto il territorio sperlongano ritengo sia il minimo indispensabile che una amministrazione evoluta possa fare, oltre a rappresentare un giusto compendio tra mobilità, ambiente e qualità della vita”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social