Tragedia a Sezze, Reginaldi: “Quei cassonetti sono un pericolo”

Tragedia a Sezze, Reginaldi: “Quei cassonetti sono un pericolo”
Il luogo dell'incidente

Il luogo dell’incidente

Dopo la tragedia avvenuta ieri a Sezze, dove il 68enne Sergio Di Lorenzo è stato investito mentre gettava l’immondizia, molti cittadini si sono chiesti se il posizionamento di quei cassonetti rispetti le norme del codice della strada. Una domanda che il consigliere comunale di Sezze Roberto Reginaldi porrà all’assessore e al sindaco nel corso del prossimo question time e che, in realtà, il consigliere aveva già sollevato lo scorso 22 aprile in una interrogazione – che oggi appare purtroppo profetica – dal titolo “Cassonetti dei rifiuti obsoleti, danneggiati e posti sul ciglio stradale in modo altamente pericoloso per la viabilità”.

“Lungo alcuni tratti stradali del territorio setino – si legge nell’interrogazione di Reginaldi – si possono notare decine di cassonetti posti su ciglio stradale in modo pericoloso per la viabilità. Inoltre molti di questi cassonetti sono vecchi e danneggiati, oltre che invasi da erba alta che li rendono quasi invisibili.

reginaldi

Il consigliere comunale Roberto Reginaldi

Interrogo chi preposto: è volontà di questa Amministrazione, voler disporre effettiva soluzione al problema di cui sopra? Nella fattispecie si chiede che vengano rimossi e sostituiti i cassonetti danneggiati e creare apposite piazzole per la loro collocazione in modo e maniera conforme quanto previsto dalle norme di sicurezza sulla viabilità”.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social