“Sulle orme di Camilla”, Priverno e Roccasecca insieme per il fiume Amaseno

“Sulle orme di Camilla”, Priverno e Roccasecca insieme per il fiume Amaseno
Il fiume Amaseno nascosto dalla vegetazione

Il fiume Amaseno nascosto dalla vegetazione

Il Comune di Priverno, in collaborazione con il Comune di Roccasecca, ha organizzato per il 3 maggio l’iniziativa “Sulle orme di Camilla”, giornata ecologica che servirà a bonificare e ripulire le sponde del Fiume Amaseno in località “La diga”. L’iniziativa, promossa dall’assessore all’ambiente Antonio Ines e dal consigliere delegato all’agricoltura, caccia e pesca Enrica Onorati, vede la partecipazione di alcune delle associazioni maggiormente attive sul territorio e più legate al fiume Amaseno.

Parteciperanno, infatti, il Centro Operativo Circe di Priverno e il Nucleo Protezione Civile di Priverno, il Gruppo Intervento Polivalente di Roccasecca dei Volsci, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione nazionale Marinai d’Italia, il Gruppo Scout di Priverno, il Comitato per il Parco del Fiume Amaseno, ASD Pescatori Priverno e il Circolo pesca sportiva Amici dell’Amaseno.

“Grazie alla stretta sinergia con il sindaco Barbara Petroni e l’assessore all’ambiente Piero Casconi – affermano Enrica Onorati e Antonio Ines -, siamo riusciti a coinvolgere attorno a questa giornata ecologica un gran numero di associazioni e di semplici cittadini pronti a rimboccarsi le maniche a favore del fiume. È bello vedere le due Amministrazioni collaborare per la salvaguardia e la valorizzazione del territorio e del fiume in particolare. La volontà comune – chiudono i due amministratori privernati – è di puntare i riflettori su queste nostre bellezze naturali e riportarle al centro della vita dei cittadini. Bisogna arginare i fenomeni di sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali e idriche che tanti danni hanno provocato ad argini, campi e corsi d’acqua. L’obiettivo è quello di tornare a praticare attività, per diletto e passione, lungo il nostro fiume”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social